È arrivato lo SHOOTEX

Dopo una lunga attesa è finalmente arrivato il primo SHOOTEX che è subito stato messo al lavoro presso una nota stamperia digitale di Como. Qui c'è l'esigenza di fotografare decine di migliaia di tessuti, disegni, bozzetti di ogni cenere, oltre 500.000 immagini contando anche quelli già disponibili in digitale.

shootex foulard

L'attesa era di uno dispositivo "easy" e veloce, che permettesse di fotografare al volo di tutto, dalle tirelle di tessuto d'archivio, ai tessuti incollati sui grandi libri di collezione, bozzetti, carte prova, lucidi, prove di stampa, varianti... il tutto possibilmente senza doversi complicare la vita e, soprattutto, ottenere delle immagini perfette in alta risoluzione "lavorabili" a CAD per creare nuovi disegni da mandare in stampa e variantare.

I primi passi della SHOOTEX confermano le aspettative ed i risultati parlano da soli. Le immagini ottenute sono di altissima qualità e poiché i materiali non vengono appiattiti come avviene con gli scanner, i tessuti sono riprodotti con effetto fotorealistico, tridimensionale e con un perfetto controllo del colore. I tessuti Jacquard e tinto in filo sono ripresi con tale dettaglio da poter essere scampionati a video. 

Questo sito utilizza i cookie, piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.