Il catalogo diventa interattivo

Quante aziende hanno un catalogo-prodotti stampato? Tantissime e per molte rappresenta una voce di spesa notevole ma irrinunciabile. Senza catalogo l'azienda è senza vetrina. Purtroppo il catalogo subisce direttamente i costi delle materie prime (carta) e dei trasporti (consegna) che sono aumentati del 200% negli ultimi anni. Allo stesso tempo tutte le aziende hanno un sito e molte anche un e-commerce, per vendere i loro prodotti direttamente al pubblico. Questo trend è in forte crescita ma rimane il problema di fondo del catalogo su carta dal quale non si può prescindere.  Quasi sempre l'e-commerce ed il catalogo sono dissimili tra loro perché nascono da competenze e presupposti diversi. L'e-commerce tende sempre a sfruttare la multimedialità del supporto ed utilizza immagini zoomabili, in movimento, ingrandimenti, effetti speciali, mentre nel catalogo cartaceo la tendenza è la semplificazione e concentrazione delle informazioni per ridurne al minimo il numero di pagine e peso, per contenere i costi di stampa e distribuzione. Il catalogo Interattivo Prestimedia è la nostra risposta e la soluzione definitiva a questo problema. Si tratta della trasposizione del catalogo sul web, nel sito dell'azienda, dove l'utente potrà sfogliarlo molto meglio che sulla carta, grazie ad una lunga serie di funzioni che lo rendono veramente fruibile. Inoltre il catalogo interattivo può fungere da front-end de sito e-commerce, interfacciandosi direttamente ad esso. Così il catalogo interattivo diventa catalogo on-line ed anche e-commerce, con  il vantaggio di proporre i prodotti esattamente nello stesso modo del catalogo su carta, che ha la preferenza del cliente. Infine i catalogo interattivo costa poco perché deriva dallo PDF del catalogo su carta e Prestimedia si è attrezzata con un'infrastruttura tecnica capace di realizzare cataloghi interattivo in tempi record a costi imbattibili. 

 

 

Questo sito utilizza i cookie, piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.